Il nome del Monte ROCCIAVRE'

ROCCIAVRE', termine composto da Roc e Ciavrè

ROC: pietra, masso, grande masso, rupe, rocca, roccia, montagna.
Il termine è abbastanza frequente nell'oronimia delle Alpi Occidentali, passando ad indicare, per estensione, strutture rocciose staccate di notevole dimensioni la cui forma tondeggiante e regolare presenta versanti dissimili, scoscesi e nudi.
In generale nei toponimi "roc" precede un determinante aggettivale, a volte in forma composta: ROCHEBRUNE, ROCCABRUNA, ROCCA NEGRA, ROCCA ROSSA, ROCCASTELLA, ROCCAILLON, ROCCALION, ROCCAS - ROCCASSON, ROCCASTON, ROUCHIAUS, ROUCHON, ROCCIASLION, ROCCE DI VISO, ROCCIEVIE', ROCCERE, ROCCIAIA, ROCCIAPENA, ROCCIASETTO, RUCCIAS, ROCCAVIONE (provincia di Cuneo), cioè ROCAVION (provenzale a.1555), ROUCAVIOUN (nome locale provenzale), ROCHA CORVARIA (a.1041) cioè Rocca dei corvi, ROCCIAMELONE, ROCCHETTA (frequente), ROCHEFORT, ROCHEMOLLES, ROCCABIANCA, ROCCAFORTE, ROCCASPARVERA, ROCCAVERANO.

CIAVRE' (Chavré): aggettivazione da Cabra (capra: chabro). Nelle Alpi occidentali erano e sono riservati alla capra i pascoli più elevati e scoscesi. Le località dette chabriero sono quelle riservate al pascolo e al ricovero dell'animale. CIABRIERA, CIABERT, CIABRIERE, CIABRIERI, CIAURA, CABRERA, CABRET, CABRI, GIAURA.